Un viaggio alla scoperta delle vitamine idrosolubili

vitamine idrosolubili

Le vitamine idrosolubili sono molecole organiche che rimangono micronutrienti essenziali per il corretto funzionamento del metabolismo umano e sono essenziali per l’equilibrio del corpo. La maggior parte delle vitamine non può essere prodotta dal corpo; quindi, un apporto giornaliero ottimale per coprire il fabbisogno giornaliero deve essere fornito principalmente dal cibo.

Cosa sono le vitamine idrosolubili? Quali sono i loro ruoli? In quali alimenti si trovano? Per saperne di più sulle vitamine idrosolubili, leggi il resto dell’articolo!

Cos’è una vitamina idrosolubile?

Le vitamine idrosolubili sono sostanze nutritive che si disgregano in acqua. Poiché hanno una vera affinità con l’acqua, sono chiamate idrosolubili o idrofile. Un apporto dietetico di vitamine idrosolubili deve essere fornito ogni giorno per coprire i bisogni quotidiani di un essere umano.

Si può essere certi che il corpo funzionerà in modo ottimale se si consumano le vitamine qui elencate. Le vitamine idrosolubili non vengono immagazzinate nel corpo, quindi è necessario assumerle quotidianamente in dosi adeguate. A questo proposito, se hai bisogno di acquistare degli integratori vitaminici, puoi farlo andando su Secondo Natura che è un’erboristeria online di alta qualità.

Ci sono nove vitamine che si disgregano in acqua e sono la vitamina C (acido ascorbico) e quelle del gruppo B.

Quali sono i ruoli delle vitamine idrosolubili?

Le nove vitamine idrosolubili hanno ruoli fondamentali per l’organismo. Sebbene alcuni di loro abbiano funzioni simili, spesso differiscono l’uno dall’altro grazie ai propri ruoli, vediamole insieme:

Vitamina C (Acido Ascorbico)

Il sistema immunitario, il sistema circolatorio e la formazione dei vasi sanguigni sono le tre sfere d’azione della vitamina C. La sfera circolatoria e cardiovascolare, così come quella orale e antiossidante, sono molto importanti per il normale funzionamento del sistema immunitario. La vitamina C partecipa alla regolare costruzione del collagene per assicurare il buon processo funzionale dei vasi sanguigni.

Vitamina B9 (acido folico o folato)

La vitamina B9 aiuta lo sviluppo del tessuto materno nel corso della gravidanza, e un suo basso stato materno prolunga il rischio di sviluppare difetti del tubo neurale nel feto in via di sviluppo. Nella sfera cardiovascolare e circolatoria, il folato contribuisce al normale metabolismo dell’omocisteina e contribuisce anche alla normale formazione del sangue.

Vitamina B12 (Cobalamina)

La vitamina B12 è essenziale per il normale funzionamento del sistema nervoso, così come per la riduzione della fatica. Contribuisce anche al normale metabolismo energetico. Contribuisce alla normale formazione dei globuli rossi e al normale funzionamento del sistema immunitario.

Vitamina B6 (Piridossina)

La B6 aiuta a regolare l’attività ormonale. Aiuta a sentirsi meno stanchi e sostiene il buon funzionamento metabolico energetico. Inoltre, è parte attiva nel metabolismo delle proteine e del glicogeno.

Vitamina B8 (biotina)

La biotina contribuisce al normale mantenimento della pelle, al normale mantenimento delle mucose, al normale mantenimento dei capelli e al normale metabolismo energetico.

Vitamina B1 (tiamina)

La tiamina contribuisce alla normale funzione psicologica, come alcune altre vitamine idrosolubili. Inoltre, coadiuva la normale funzione cardiaca.

Vitamina B5 (acido pantotenico)

La vitamina B5 è attivamente pronta nel coadiuvare la sintesi metabolica degli ormoni steroidei, della vitamina D e di alcuni neurotrasmettitori. Ti aiuta a livello energetico e sostiene il suo metabolismo. Inoltre, aiuta a migliorare la memoria, la concentrazione e l’attenzione.

Vitamina B2 (riboflavina)

La riboflavina è un antiossidante che aiuta a proteggere le cellule dallo stress ossidativo. Aiuta il mantenimento di una buona vista, di una pelle normale e di mucose sane.

Vitamina B3 (niacina)

La niacina contribuisce nel buon funzionamento del sistema nervoso, del metabolismo energetico e alle normali funzioni psicologiche. Contribuisce anche al mantenimento di membrane delle mucose sane e di una pelle normale.

È importante sapere che tutti i ruoli e le proprietà sopra menzionati corrispondenti alle diverse vitamine idrosolubili non sono esaustivi. Pertanto, le vitamine menzionate di seguito hanno altri ruoli necessari per l’equilibrio dell’organismo.

Come funzionano questo tipo di vitamine?

Quando si mangia un cibo contenente vitamine idrosolubili, il corpo assorbe le vitamine nell’intestino tenue. Una volta entrate nel corpo, vengono trasportate dal flusso sanguigno per raggiungere gli organi e le cellule bersaglio. In questa fase, le vitamine idrosolubili sono utilizzate per una varietà di meccanismi e funzioni fisiologiche vitali.

In quali tipi di alimenti si trovano le vitamine idrosolubili?

Le vitamine idrosolubili sono presenti sia negli alimenti di origine animale che nelle piante, ecco alcune notizie in merito:

Vitamina C (acido ascorbico)

La vitamina C si trova principalmente in frutta e verdura fresca e cruda. È una vitamina fragile che si deteriora facilmente a contatto con troppo calore, in questo caso specifico sopra i 40 gradi. È quindi importante favorire una cottura delicata, come la cottura al vapore, per preservare quanta più vitamina C possibile nei cibi cotti.

Vitamine del gruppo B

Vitamina B1 (tiamina)

La vitamina B1, conosciuta anche come tiamina, si trova nei prodotti integrali come il pane integrale o la pasta integrale, così come nei semi oleosi (mandorle, nocciole, arachidi, anacardi… ) o nelle olive. Il lievito alimentare è anche uno degli alimenti che contengono vitamina B1, dato che ce ne sono 12 mg per una porzione di 100 g.

Vitamina B2 (riboflavina)

La vitamina B2 è presente nel lievito alimentare, ma anche nelle carni d’organo, così come nelle uova e negli spinaci. Il fegato di agnello cotto contiene 5 mg di vitamina B2 per 100 g di prodotto.

Vitamina B3 (niacina)

La niacina è un tipo di vitamina che si trova nei prodotti animali e nei prodotti vegetali. La crusca di riso è una buona fonte di niacina.

Vitamina B5 (acido pantotenico)

Ci sono due categorie principali di alimenti ricchi di vitamina B5: funghi e frattaglie. Nei funghi, ce ne sono circa 22 mg per 100 g di prodotto.

Vitamina B6 (Piridossina)

La vitamina B6 è una vitamina idrosolubile che si trova nelle banane, nel pesce, nelle frattaglie o nelle patate.

Vitamina B8 (biotina)

La vitamina B8 si trova in una vasta gamma di alimenti, ma soprattutto nella carne e nel fegato. Altre buone fonti includono avocado, uva, peperoni, lenticchie e fagioli.

Vitamina B9 (acido folico o folato)

La vitamina B9 è presente in tutte le verdure a foglia (spinaci, cavolo, bietole, insalata, ecc.). È presente anche nei semi oleosi, nei legumi, nei cereali integrali e nelle uova.

Vitamina B12 (Cobalamina)

La B12 è una delle vitamine idrosolubili che si trova nei prodotti animali. I vegetariani e i vegani devono integrare con adeguati integratori alimentari.

Le vitamine sono nutrienti essenziali che si trovano in tutti gli alimenti, ma non tutti gli alimenti le contengono nella stessa concentrazione. Alcuni alimenti, come il latte e i latticini, contengono una grande quantità di vitamine idrosolubili, mentre altri, come le verdure verde scuro, ne contengono una piccola quantità.

La concentrazione di vitamine in ogni alimento può variare da un alimento all’altro. Questi criteri, che sono anche legati all’origine, alla trasformazione e alla preparazione del prodotto, devono essere presi in considerazione.

Le vitamine solubili in acqua sono essenziali!

Le vitamine idrosolubili sono indispensabili per soddisfare i bisogni fisiologici dell’organismo e per equilibrare il metabolismo. È importante favorire una dieta il più possibile cruda e poco industrializzata per consumare alimenti ricchi di micronutrienti. Le vitamine sono essenziali per mantenere uno stile di vita sano. Sono necessarie in piccole quantità, ma è essenziale consumarle quotidianamente.

Redazione
La redazione di artenbois.it si occupa di ambiente, natura, arte, cultura, nuove tecnologie, web e social media, moda, turismo, salute e tanto altro. Cerchiamo di offrire i migliori consigli ai nostri utenti e rendere la nostra passione, per la notizia e la scrittura, un qualcosa da poter condividere con tutti. Puoi contattarci tramite E-mail a: onlyredazione[@]gmail.com
seo specialist Previous post SEO Specialist: chi è, di cosa si occupa e quando contattarlo
vacanze famiglia slovenia Next post Vacanze con la famiglia in Slovenia? Certamente!