Servizi che permettono di risparmiare anche decine di euro su ogni acquisto grazie al cashback

black-friday

Settembre non è solo il mese in cui si fanno nuovi progetti o, comunque, si mette in pratica ciò che ci si è promessi ad agosto. È anche uno dei mesi di avvicinamento a due appuntamenti che gli amanti dello shopping on line aspettano ogni anno. Stiamo parlando del Black Friday e del Cyber Monday.

Se da un lato, ormai, quasi tutte le aziende propongono delle offerte che, almeno sulla carta, sembrano insuperabili, dall’altro bisogna comunque farsi trovare pronti. Ecco, quindi, qualche consiglio che potrà essere molto utile.

Non arrivare all’ultimo minuto

I ritardatari non sono ammessi né al Cyber Monday né al Black Friday. Nel senso che a mezzanotte spaccata bisogna farsi trovare pronti per arrivare a prendere ciò che serve, all’offerta più conveniente. Eh sì, perché sappi che ci sono persone che fanno le nottate proprio per trovare l’occasione che aspettavano da tempo.

E se l’ecommerce, almeno sulla carta, lavora minimo dal punto di vista nazionale, puoi tranquillamente pensare come milioni di persone siano lì ad attendere queste due ricorrenze. Certo, puoi fare anche con comodo però, poi, rischi seriamente di trovare la rimanenza. Che non sempre è di qualità.

Valutare le condizioni

Considera sempre una cosa che, probabilmente, sfugge ai più: a maggior ragione in questo periodo, le imprese hanno dei costi. Che sono lievitati sempre di più in questo ultimo periodo. In sostanza, a meno che non si tratti di una strategia acquisita per prendere clienti, nessuna azienda può vendere sotto costo, altrimenti non solo non ci guadagna ma ci va a perdere.

Significa, in poche parole, che il prezzo di un prodotto deve essere necessariamente quello. Senza tanti fronzoli. Uno smartphone di un livello eccellente non può costare 100 euro, giusto per essere chiari. Né ora né al Black Friday e neppure al Cyber Monday.

Quindi, quando vedi una offerta troppo allettante, fai bene attenzione alle condizioni. Ad esempio, a un abbassamento di spesa può arrivare un ritardo della spedizione. E se il prodotto non è urgente, ci può ancora stare considerando che non sarebbe un problema. Ma se devi fare un regalo di lì a pochi giorni, le cose si complicano perché, magari, proprio per risparmiare sulla spedizione, quell’ecommerce può proporre prezzi più bassi.

Anche perché, ricorda, che la spedizione non è mai gratuita, anche se è scritta. Semplicemente, è già compresa nel prezzo ma non te lo dicono.

Occhio al risparmio

Questo è un corollario di quanto detto precedentemente. Le forme più comuni di risparmio sono, ovviamente, quelle legate alle scontistica o all’iscrizione di un piano fedeltà. Praticamente si danno i propri dati e, poi, si usufruisce di uno sconto molto importante.

Oppure, appunto, si può fare affidamento a queste due ricorrenze. Devi sapere, però, che il mondo del web è bello perché è vario ed esistono diverse altre forme di risparmio che, alla lunga, possono essere anche più convenienti di quelle classiche.

Vuoi un esempio? Online esistono servizi che permettono di risparmiare anche decine di euro su ogni acquisto grazie al cashback, ovvero un rimborso (anche immediato) sugli ordini effettuati nei più famosi e-commerce presenti in rete. Se prendi siti affidabili non esiste alcuna fregatura e il cashback avviene in poco tempo. Il tempo che viene tutto registrato e, poi, potrà arrivarti sul tuo conto corrente o con un’altra forma di pagamento. Questa forma di risparmio sta prendendo sempre più piede e sono tanti i negozi on line che hanno deciso di aderire a questa iniziativa. Una iniziativa che, pare, conti alla mano, convenga a tutti. Al negozio che aumenta la clientela e alla clientela che risparmia.

Redazione
La redazione di artenbois.it si occupa di ambiente, natura, arte, cultura, nuove tecnologie, web e social media, moda, turismo, salute e tanto altro. Cerchiamo di offrire i migliori consigli ai nostri utenti e rendere la nostra passione, per la notizia e la scrittura, un qualcosa da poter condividere con tutti. Puoi contattarci tramite E-mail a: onlyredazione[@]gmail.com
pt-personal-trainer Previous post Come diventare istruttore di body building