Le migliori soluzioni per i locali lavanderia

soluzioni lavanderia

Le migliori soluzioni per i locali lavanderia: cosa serve

In un appartamento, di qualsiasi dimensione, è possibile allestire un locale lavanderia, arredandolo con i seguenti elementi: lavatrice, lavatoio, asciugatrice, cesto portabiancheria, mobiletto o mensola per detersivi, stendibiancheria, asse da stiro. Di tutti gli elementi sopra indicati, la lavatrice è indispensabile, mentre gli altri sono aggiungibili sulla base dello spazio a disposizione.

Spazio minimo per i locali lavanderia

Si tenga presente che per una lavatrice lo spazio necessario è quello relativo all’elettrodomestico (in genere cm 60 x 60 per i modelli standard) a cui si devono aggiungere circa 10 cm dietro per gli attacchi luce, acqua e altri 10 cm davanti e 6 cm ai lati. Il totale dell’ingombro per una lavatrice risulta di circa 1 mq. A volte la lavatrice viene collocata in cucina o nel bagno, in quanto questi locali sono vicini alla colonna di scarico delle acque, tuttavia, è possibile installarla anche in altri locali dedicati.

Infatti, non esistono soluzioni per i locali lavanderia uguali per tutti gli appartamenti, l’importante è che in tale locale siano presenti delle prese elettriche e un carico/scarico dell’acqua. Inizialmente, è opportuno valutare quali elementi si vogliono inserire nel locale lavanderia e come disporli al suo interno.

Soluzioni per i locali lavanderia

Il bagno

Una delle soluzioni per i locali lavanderia è rappresentata dal bagno, soprattutto in case di piccole dimensioni, dove la lavatrice si può installare sotto o accanto al lavabo. A tal proposito, in commercio sono presenti dei mobiletti specifici, molto funzionali ed eleganti e, inoltre, si possono reperire anche dei mobili a colonna, nei quali si possono ottenere dei vani per contenere biancheria e detersivi.

La cucina

La cucina non risulta essere la prima scelta, tra le soluzioni per i locali lavanderia, ma è possibile acquistare un mobile per lavatrice e asciugatrice con ante a scomparsa, in cui vengono inseriti gli elettrodomestici, in modo che non risultino visibili e, inoltre, possono essere acquistati anche dei moduli integrati, dove poter mettere, ad esempio, detersivi, ferro da stiro, cesti portabiancheria, ecc..

Il ripostiglio

Il ripostiglio può essere una valida soluzione per l’installazione di una lavatrice e, inoltre, se vi è abbastanza spazio, possono essere inseriti anche mobili per contenere detersivi, stendini a scomparsa, asse da stiro e altri accessori utili per completare il locale lavanderia. Se il ripostiglio è abbastanza ampio, si può affiancare alla lavatrice anche una asciugatrice o un lavatoio, in base alle necessità e alle preferenze di ciascuno.

Il balcone

Se si dispone di un balcone con veranda, è possibile utilizzarlo per installarvi la lavatrice e i detersivi, in modo da liberare spazio all’interno dell’appartamento. Inoltre, se il balcone è abbastanza grande, si possono inserire anche altri elementi quali, asse da stiro, stenditoio a scomparsa, ceste portabiancheria, e altro.

Inoltre, questa soluzione risulta valida per la sua praticità. Sul balcone la lavanderia è facile da arieggiare, si evitano il ristagno d’aria responsabile dello sviluppo di muffa e i gocciolamenti dello stendino non saranno un problema. Ovviamente, il pavimento del balcone deve essere in grès o altro prodotto di ceramica.

Il locale lavanderia

Il locale lavanderia rappresenta la soluzione ideale, in quanto in esso si possono inserire tutti gli elementi necessari. Per un locale lavanderia, sono necessari circa 4-5 mq di spazio, dove inserire lavatrice, asciugatrice, uno stendibiancheria ripiegabile, un asse da stiro, un mobiletto per detersivi, un cesto portabiancheria e anche un piccolo lavatoio.

Si tenga presente che, grazie all’utilizzo di una pompa domestica, il locale lavanderia può essere ubicato anche in punti lontani dalle colonne di scarico come, ad esempio, in una taverna o in una cantina.

La pompa domestica, infatti, è un dispositivo elettronico in grado di spostare liquidi anche in mancanza di pendenza, risolvendo il problema della lavatrice e anche del lavabo.

Soluzioni per i locali lavanderia: accessori utili

Nei locali lavanderia, a corredo degli elettrodomestici e degli elementi principali, è opportuno dotarsi anche di alcuni accessori molto utili come, ad esempio, i piedini antivibrazione, la cesta e il porta-mollette.

I piedini antivibrazione hanno la capacità di ridurre al minimo le vibrazioni della lavatrice durante il funzionamento, soprattutto in fase di centrifuga. Sono realizzati in gomma molto resistente e hanno attacchi universali che ben si adattano a qualsiasi modello di lavatrice. Inoltre, possono essere inseriti anche nelle asciugatrici e in altri elettrodomestici.

La cesta può essere utilizzata sia per riporvi la biancheria che per i detersivi. Realizzata, in genere, in materiale plastico resistente con o senza maniglie laterali, viene commercializzata in modelli di varie dimensioni.

Il terzo accessorio è il porta-mollette, molto utile in quanto vi si possono riporre tutte le mollette, in modo da mantenere sempre ordine nel locale lavanderia. In commercio, se ne trovano di molti tipi, sia in plastica che in tessuto, tutti molto validi e resistenti.

alleviare stress ansia Previous post Semplici consigli su come alleviare stress e ansia
addobbare casa natale Next post Come addobbare al meglio la propria casa per le feste di Natale